Fotografie immersive, alcuni consigli per la miglior fruizione

Visualizzando le immagini della raccolta Panoramiche si può notare per alcune di esse l'apposizione di una freccia ad arco " " in prossimità del lato destro, quel simbolo costituisce il punto di attivazione per la loro presentazione in modalità immersiva attraverso una pagina dedicata. Tale modalità consiste in una riproposizione scorrevole, come se si stesse volgendo uno sguardo lungo l'esteso angolo di ripresa orizzontale, della stessa fotografia.
In finestre dei browser dalla sufficiente ampiezza la prima apertura della vista viene collocata in un riquadro centrale, quando invece lo spazio a disposizione scarseggi l'immagine si espande all'intera area del software di navigazione; soluzione più confacente per i dispositivi mobili.
Sia che ci si trovi ad osservare un piccolo display od un grande monitor, l'esperienza più coinvolgente ed entusiasmante per il godimento immersivo delle fotografie panoramiche è ottenuto quando si permette loro di estendersi all'intero schermo, travalicando le distrazioni dei bordi, delle intestazioni e delle barre degli strumenti, così da trasformare l'oggetto tecnologico quasi in un varco arioso direttamente affacciato alla scena.
Per beneficiare della visione più ampia disponibile, sarà sufficiente impartire un doppio clic (o un doppio tap, per i dispositivi touch) direttamente sull'immagine.
Per predisposizione tipica i dispositivi portatili (smartphone, tablet e notebook) sono configurati per una sospensione o rimodulazione della luminosità degli schermi al fine di preservare le cariche dei loro accumulatori energetici (batterie), si consiglia di modificare quelle impostazioni al fine di prevenire lo spegnimento durante la visualizzazione navigabile delle panoramiche, che potrebbe venire erroneamente interpretata come tempo d'inattività.

Le immagini immersive sono nella maggior parte dei casi anche navigabili, ovvero attivamente esplorabili per zone secondo l'estemporanea ispirazione con il trascinamento del puntatore o del tocco, sono talvolta scalabili verso il dettaglio o la vastità, talaltra vicendevolmente collegate da rimandi (hotspot) interni alle inquardature stesse (tipicamente quando in una sia identificabile il punto di ripresa dell'altra); sicché, al fine di poterle maneggiare, le si correda di più o meno minimalisti - qualche autore preferisce appariscenti - elementi di controllo.
Le presentazioni immersive di Scatto Lento sono dotate di un'interfaccia essenziale, dal ridottissimo impatto visivo e dal semplicissimo utilizzo: un minimo set di pulsanti, altresì descritto brevemente anche da un pannello informativo accessibile dall'interno delle presentazioni stesse; del quale qui di seguito si dà più completa illustrazione.

Il gruppo degli unici tre pulsanti riservati alla definizione del comportamento delle presentazioni immersive, così come compaiono in stato quiescente mentre non li si utilizza, ovvero quando il puntatore non si trovi nella loro immediata vicinanza: traslucidi, ridotti nelle dimensioni e posizionati al centro del lato inferiore della panoramica; nel momento in cui ricevono attenzione riacquisiscono le dimensioni e l'opacità originali più congrue.
Il puntatre medesimo, trascorsi alcuni secondi di inattività, viene occultato affinché non costituisca punto di distrzione, ma si riattiva prontamente alla prima azione intrapresa con il dispositivo di puntamento (generalmente il mouse).
ISTRUZIONI - Al semplice sovrapporsi del puntatore su questo pulsante viene richiamato, sovraimpresso alla presentazione stessa, un pannello riepilogativo delle funzioni di controllo disponibili. Il riquadro si ritrae automaticamente all'allontanamento del puntatore dal pulsante.
SCHERMO INTERO - Pulsanti per alternare fra la visualizzazione a tutto schermo e quella in finestra interna alla pagina (le due icone si avvicendano sulla stessa posizione); equivalenti all'azione del doppio clic o doppio tap esercitati sull'immagine stessa (il suggerimento di più sopra). Si consiglia di osservare i panorami alla massima ampiezza.
ROTAZIONE - Pulsanti per avviare od interrompere l'autorotazione della vista sul panorama (anche per essi le due icone si avvicendano sulla stessa posizione). In entrambe le modalità l'immagine è trascinabile a piacimento semplicemente agganciandone un qualsiasi punto con il cursore o con il tocco, dopo ogni interazione è predisposta una pausa di 10 secondi prima che riprenda il movimento - se attivo.
HOTSPOT - Indicatore lampeggiante che permette di accedere direttamente a una presentazione immersiva di un'altra panoramica, ripresa dal punto sul quale appare collocato nella scena.
HOTSPOT - Indicatore lampeggiante che può mostrarsi in differenti orientazioni e che offre accesso diretto alla presentazione immersiva di un'altra panoramica ripresa da un sito prossimo, ma non liberamente osservabile dal punto di vista corrente.
© Scatto Lento 2021
≡